In distribuzione dal 2 marzo il nuovo “Toscanello Granducato”

ManifattureSigaro Toscano alza il velo dal nuovo “Toscanello Granducato”. In edizione limitata – appena 500.000 pezzi –, il secondo prodotto lanciato per celebrare i 200 anni dall’acquazzone estivo che diede origine al sigaro italiano sarà distribuito a partire dal 2 marzo al prezzo di 12€ (scatola in legno da 10 pezzi).   

Il primo dei tre prodotti ideati per celebrare #mitoToscano200 è stato il “Garibaldi il Grande” (dalla pancia più pronunciata rispetto al Garibaldi classico), uscito a gennaio e andato letteralmente a ruba. A ottobre è prevista l’uscita di un “Originale” che chiude questa trilogia 2015.

 

Granducato Sigaro Toscano
Il simbolo dell’acquazzone del 1815

 

Era l’agosto del 1815 quando nella Manifattura di Firenze una partita di tabacco – lasciata ad essiccare al sole estivo – venne bagnata da una pioggia improvvisa. Si decise di produrre così dei sigari economici che si rivelarono un grande successo: l’acqua, infatti, fece fermentare il tabacco dandogli un gusto del tutto nuovo. Nasceva così – come tante cose buone, da un errore umano – il Sigaro Toscano che poi entrò regolarmente in produzione dal 1818.

Manifatture Sigaro Toscano ha voluto celebrare con prodotti ad hoc di fattura pregiata la ricorrenza del bicentenario dell’acquazzone, a cui è dedicato anche un logo che racchiude una nuvoletta. La stagionatura di oltre 5 anni fa del Toscanello Granducato” un sigaro poco aggressivo, che mantiene la forza ma perde di impatto risultando morbido e rotondo. Un sigaro di grande gusto, anche per quelli come me a cui piacciono gli impatti decisi degli “Antichi” e degli “Originali”.

2 thoughts on “In distribuzione dal 2 marzo il nuovo “Toscanello Granducato”

Rispondi a Guglielmo Valia Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *