Ecco le novità per l’estate 2021 negli Hotel di Roma

Ecco le novità per l'estate 2021 negli Hotel di Roma

Col Lazio in zona bianca e la fine del coprifuoco si può, finalmente, cominciare a vivere l’estate romana. Quale migliore occasione per provare le nuove experiences proposte dagli alberghi più chic? Ecco le novità per l’estate negli Hotel di Roma.

Orazio Palace Roma

Ozio Restaurant, al settimo piano dell’Hotel, diventa “Achilli Via Orazio“. Il nuovo Sky Restaurant & Bar si avvarrà della collaborazione dello Chef Pierluigi Gallo, che segna il nuovo corso di Achilli al Parlamento a via dei Prefetti. Il filo conduttore tra i locali, incluso Achilli caffè a via Settembrini,  sarà la “Gnoccheria”, sfiziosa formula aperitivo ideata dallo Chef.

Hotel Splendide Royal

L’Hotel Splendide Royal avvia l’estate con Adèle, sky bar sul rooftop con vista mozzafiato a 360 gradi su Roma. Dall’allure al tempo stesso elegante e informale, il nuovo sky bar ha una proposta di mixology ricca di suggestioni fresche ed esotiche ideata dalla bartender Barbara Migliaccio Spina, di ritorno nella capitale dal celebre Fitzgerald di Parigi. L’accoglienza è completata dalla proposta pret-à-manger dello chef Stefano Marzetti e dalle note di un piacevole sottofondo musicale.

The Court Rome a Palazzo Manfredi

Matteo Zed, bartender di fama internazionale, negli ultimi due anni ha consacrato l’eccellenza del cocktail bar con vista Colosseo conquistando il 71° posto nella classifica della World’s Best Top 500 bars e il 2° nei Barawards. Dopo l’iniziativa di “Roma 4 Roma”, a supporto dei colleghi e del pubblico romano, debutta il progetto “Better Together“: una nuova stagione di joint venture che ospiterà i grandi nomi della scena mixology dietro il bancone del The Court. L’iniziativa, partita il 7 giugno, prosegue il 21 giugno con Vaslis Kyritsis di Clumsies (Atene),  il 24 giugno con Tommaso Cecca di Camparino in Galleria (Milano), il 28 Giorgio Bargiani del Connaught Bar (Londra) e il 7 luglio con Andrew Yap di Old Man (Singapore).

Rome Cavalieri, A Waldorf Astoria Hotel

Ispirandosi alla dolce brezza del ponentino romano, l’Hotel ha ideato un percorso gastronomico ricco di sorprese. Gli amanti della mixology saranno deliziati, al Tiepolo Terrace, da serate ispirate al Paese del Sol Levante. Al menù di sushi che comprende, tra gli altri, Maki, Nigiri e California Rolls, sarà abbinato un drink a base di uno dei cinque Gin iconici – il London N°1 London Dry Gin, l’Hendrick’s Gin, il Monkey 47 Schwarzwald Dry  Gin, il  Tanqueray Ten London Dry Gin, il Mediterranean Gin Mare e il Roku Japanese Gin – aromatizzandoli con fragranze ed erbe a scelta. È  l’originale Tiepolo Gin Trolley, stazione itinerante grazie alla quale il barman potrà preparare il drink presso il tavolo dell’ospite. Il Ristorante l’Uliveto, poi, oltre al menù estivo, propone una serie di “capsule menu” tematici, tra cui il Moonlight Menu, a base di crudi di pesce, il Business Lunch e l’oramai tradizionale Menù Arabo, appuntamento fisso di ogni estate al Rome Cavalieri. In occasione degli europei di calcio, L’Hotel ha ideato il Knights Sports Bar: un’area nel parco realizzata in collaborazione con Heineken, dove sorseggiare birra fresca accompagnata da un menù tematico, mentre si godono i match più importanti sui maxi schermi. Gli ospiti potranno così guardare il match Belgio-Russia, per esempio, assaporando Blinis e Caviale, tifare per la Spagna contro la Svezia degustando Bolinhos de Bacalhau o sgranocchiare Fish and Chips seguendo le gesta della Croazia contro l’Inghilterra.

Aleph Rome Hotel Curio Collection by Hilton

E’ arrivato nelle cucine dell’albergo l’Executive Chef Carmine Buonanno che si occuperà di tutta l’offerta F&B dell’Hotel. Buonanno, che ha tra le sue esperienze il ristorante due stelle Michelin Don Alfonso, pone l’accento sulla cucina mediterranea, con forti influenze tradizionali romane. Nella sua cucina non manca una sottile ma inconfondibile presenza delle suggestioni della sua città d’origine Benevento e dell’entroterra campano. Il risultato è un menu stagionale attento alla rotazione delle materie prime e una filosofia che mette in primo piano la salubrità del cibo. Con la bella stagione ha riaperto anche la Sky Blu Terrace sul rooftop dell’Hotel. La scenografica piscina a sfioro, le accoglienti cabane, l’offerta di mixology d’avanguardia di Lorenzo Politano, gli squisiti “bites” e lo Shisha corner sono pronti a deliziare gli ospiti.

Hotel Eden

L’albergo di Dorchester Collection ha riaperto il ristorante Stella Michelin La Terrazza e Il Giardino Ristorante. Entrambi guidati dall’Executive Chef Fabio Ciervo, sono situati sul rooftop al sesto piano e regalano agli ospiti una delle viste più belle di Roma. Anche Il Giardino Bar, sempre al sesto piano, riapre con i cocktail dell’Head Barman Mirko Simonazzi. Il ristorante gourmet riapre le sue porte con un nuovo menù estivo e con un menù celebrativo dei 10 anni dello chef a La Terrazza. Il menù degustazione “10 anni” propone una selezione dei piatti creati dallo chef durante la sua decade ad Hotel Eden, 8 creazioni che si sono susseguite dal 2010 al 2020 e che accompagnano gli ospiti nel viaggio che ha legato sempre di più lo chef Fabio Ciervo e il ristorante che guida. Tra i piatti, di cui verrà indicata la “data di nascita”, si troveranno ad esempio i suoi famosi Spaghetti cacio e pepe del Madagascar profumati ai boccioli di rosa (2011), il Risotto Gran Riserva con Franciacorta, ostrica e rucola (2018), l’Assoluto di calamaro (2015) e il Tiramisù diverso (2010). Tra i piatti del menù estivo ci sono: Asparagi bianchi, limone amalfitano e gambero rosso di Mazzara del Vallo, Mozzarella di bufala, capasanta e pomodoro secco laziale e Manzo marinato, fragole e lattuga del nostro orto.

Hotel Diana

Immerso in un giardino tra alberi e fiori con vista sui tetti di Roma, L’Uliveto Roof Garden torna ad accogliere gli ospiti con le sue ampie terrazze, tra le quali spicca la torretta privata, ideale per serate romantiche. Un’oasi di pace dove potersi rilassare nell’arco della giornata, a partire dalle ore 12 fino alla cena, gustando un drink o assaporando una delle proposte dello chef Alessandro Pinca, che ripercorrono la tradizione, realizzate con prodotti freschi del territorio.

*Nella foto di apertura Achilli Via Orazio Sky Restaurant & Bar

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *